Prof. Maurizio Sciotti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Carissimi Soci,

con grande tristezza Vi comunico che ieri è venuto a mancare il prof. Maurizio Sciotti, socio AGI di vecchia data.
Il Professore Sciotti, associato di Geologia Applicata nella Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza fino al 2007, anno del suo pensionamento, ha ricoperto numerosi incarichi didattici svolgendo, tra altri, i corsi di Petrografia, Geologia applicata all’ingegneria ed Eventi geologici a grande rischio nei corsi di laurea in Ingegneria Mineraria, Ingegneria Civile e Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio.
È stato componente del Consiglio Scientifico del Centro di Studio per la Geologia Tecnica del CNR fino a metà degli anni ’90, componente della Commissione NorMaL Beni Culturali (conservazione materiali lapidei) e redattore del piano delle attività estrattive della Regione Lazio.
Per la nostra associazione, nell’ambito del ciclo di conferenze sul sottosuolo delle grandi città, ha tenuto, nel 2013, la prima conferenza sul sottosuolo della città di Roma.
La sua attività di ricerca ha riguardato i principali temi della geologia applicata, quali ad esempio la caratterizzazione, il degrado e la conservazione dei materiali lapidei, la geologia applicata alle attività estrattive, la stabilità dei pendii e dei fronti di scavo, la geologia delle aree urbane, la stabilità delle cavità sotterranee in aree urbane, la geologia applicata allo scavo delle gallerie.
Ho conosciuto il prof. Sciotti, con la sua inseparabile pipa, da studente, prima, e da collega amatissimo dagli studenti, poi, nel corso di laurea in Ingegneria Civile. Anni dopo, lavorando con lui nella commissione relatrice delle norme tecniche del 2008 ho avuto modo di conoscerlo più da vicino apprezzandone, al di là dell’indubbia preparazione, il garbo e la capacità, rara, di trovare una sintesi efficace degli argomenti trattati.
I suoi allievi, i colleghi e la comunità geotecnica dell’AGI ne ricorderanno, la disponibilità al confronto, e la gentilezza d’animo.
Le esequie si terranno il giorno 5 luglio p.v. alle ore 10.00 nella Basilica dei Santi Pietro e Paolo, Piazzale dei Santi Pietro e Paolo 8, Roma.
Allegati:

Inserisci le credenziali per accedere all’ area riservata