Trave ad asse curvo su suolo alla Winkler

 

Viene affrontato per via differenziale il problema della trave circolare su suolo di Winkler; si perviene cosi ad una equazione differenziale del 6° ordine. La discussione dell’equazione caratteristica, relativamente ai casi struttu-

rali, rappresenta la maggiore difficoltà analitica: si perviene all’interessante risultato che i problemi flessionali e torsio-

nali della trave considerata rettilinea si accoppiano senza mutare natura analitica, ma modificando sia lo smorzamento

 

Viene affrontato per via differenziale il problema della trave circolare su suolo di Winkler; si perviene cosi ad una equazione differenziale del 6° ordine. La discussione dell’equazione caratteristica, relativamente ai casi struttu-

rali, rappresenta la maggiore difficoltà analitica: si perviene all’interessante risultato che i problemi flessionali e torsio-

nali della trave considerata rettilinea si accoppiano senza mutare natura analitica, ma modificando sia lo smorzamento

torsionale, che aumenta, sia la lunghezza d’onda del problema flessionale che diminuisce rendendo più deformabile la

trave. Le complesse relazioni analitiche tra caratteristiche della sollecitazioni ed abbassamento sono formulate in una

compatta forma matriciale rendendo agevole l'uso di microcomputer. Lo studio è concluso da tre esempi numerici: il

primo è relativo al caso di una trave anulare, mentre nel secondo e nel terzo si mostrano gli effetti della curvatura

rispettivamente sul problema flessionale e sul problema torsionale.


  Viene af …


AUTORI: Cosenza R.
RIG ANNO:1982 NUMERO:3
Numero di pagine: 144


Allegato: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2010/09/RIG_1983_3_144.pdf
Allegato:
Articolo completo: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2010/09/RIG_1983_3_144.pdf