Studio su modello matematico e controllo su modello analogico di un moto filtrante a superficie libera in regime vario

 

Utilizzando un procedimento alle differenze ůnite per la risoluzione della equazione differenziale di

Boussinesq, già applicato in precedenti studi ed ora svolto in modo più generale, gli AA. costruiscono un modello

matematico dei moto piano di filtrazione a superficie libera in regime vario che si realizza in un Filtro di lunghezza finita,

alimentato a monte su un fronte verticale permeabile e delimitato da due piani impermeabili, uno orizzontale di base

 

Utilizzando un procedimento alle differenze ůnite per la risoluzione della equazione differenziale di

Boussinesq, già applicato in precedenti studi ed ora svolto in modo più generale, gli AA. costruiscono un modello

matematico dei moto piano di filtrazione a superficie libera in regime vario che si realizza in un Filtro di lunghezza finita,

alimentato a monte su un fronte verticale permeabile e delimitato da due piani impermeabili, uno orizzontale di base

ed uno verticale all’estremo. I risultati del modello matematico sono confrontati con quelli di un modello analogico, del

tipo Hole-Shaw. Dal confronto risulta che, se si opera una opportuna scelta dei passi spaziale e temporale, i risultati

del calcolo sono molto soddisfacenti, nel senso che i profili calcolati scartano solo di qualche percento dai profili speri-

mentali. I risultati vengono presentati in un abaco adimensionale, il quale consente il tracciamento dei profili liquidi

nel filtro durante tutto il moto vario, una volta assegnate le caratteristiche geometriche ed idrauliche del sistema.


  Utilizza …


AUTORI: Curto G. Umiltà G.
RIG ANNO:1974 NUMERO:3
Numero di pagine: 150


Allegato: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2015/09/rig_1975_3_150.pdf
Allegato:
Articolo completo: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2015/09/rig_1975_3_150.pdf