Il Relatore, rilevato il generale interesse odierno sull`argomento della meccanica delle rocce, che pure è disciplina di recente fondazione, passa in rassegna una serie di contributi al l° tema del Convegno concernenti i due argomenti seguenti:

1) esperienze sulle caratteristiche geomeccaniche delle rocce lapidee;

2) opere di consolidamento e fondazioni in rocce lapideo.

 

Il Relatore, rilevato il generale interesse odierno sull`argomento della meccanica delle rocce, che pure è disciplina di recente fondazione, passa in rassegna una serie di contributi al l° tema del Convegno concernenti i due argomenti seguenti:

1) esperienze sulle caratteristiche geomeccaniche delle rocce lapidee;

2) opere di consolidamento e fondazioni in rocce lapideo.

Sul primo argomento le comunicazioni degli Autori riguardano innanzitutto ricerche in sito sulle proprietà delle rocce condotte essenzialmente con metodi geofisici o meccanici. Altre comunicazioni concernono le prove di laboratorio, in particolare le prove triassiali con camera anisotropa su ammassi granulari, le prove su campioni informi di roccia, le indagini sul comportamento meccanico di materiali particolari.

Sul secondo argomento le comunicazioni riguardano casi tipici di fondazioni su roccia per meno di pali e problemi di consolidamento di stratificazioni rocciose inclinate.

Nelle considerazioni conclusive il relatore sottolinea (nella trattazione dei problemi relativi al tema in oggetto) la necessità del frequente riferimento a continui anisotropi (per lo più ortotropi) di cui occorre sperimentalmente individuare i parametri meccanici fondamentali.

  Il Relatore, rilevato i …

AUTORI: Oberti G. RIG ANNO: 1968 NUMERO: 1 Numero di pagina: 5


Allegato: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2011/04/rig_1969_1_5.pdf

Allegato:

Articolo completo: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2011/04/rig_1969_1_5.pdf