Consolidamento del viadotto di S. Vito della ferrovia adriatica-sangritana

 

La nota illustra, i lavori di sottofondazione di un viadotto ricadente in zona di frana.

Il movimento franoso si è manifestato in seguito ad eccezionali precipitazioni atmosferiche che hanno facilitato lo slittamento di un materasso superficiale in gran parte detritico, riposante su un banco di argilla solida.

La sottofondazione è stata realizzata con pali che, attraversando lo strato superficiale, vanno ad incastrarsi nel banco di argilla.

 

La nota illustra, i lavori di sottofondazione di un viadotto ricadente in zona di frana.

Il movimento franoso si è manifestato in seguito ad eccezionali precipitazioni atmosferiche che hanno facilitato lo slittamento di un materasso superficiale in gran parte detritico, riposante su un banco di argilla solida.

La sottofondazione è stata realizzata con pali che, attraversando lo strato superficiale, vanno ad incastrarsi nel banco di argilla.


  La nota …


AUTORI: Cestelli Guidi C., Priolo D.
RIG ANNO:1958 NUMERO:1
Numero di pagine: 23


Allegato: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2011/09/geot_1959_1_23.pdf
Allegato:
Articolo completo: https://associazionegeotecnica.it/wp-content/uploads/2011/09/geot_1959_1_23.pdf