Accesso utente

Accedi

Resoconto MIR 2012

Il XIV Ciclo di Conferenze di Meccanica e Ingegneria delle Rocce, dedicato ai “Nuovi metodi di indagine, monitoraggio e modellazione”, si è tenuto il 21 ed il 22 novembre 2012 presso il Politecnico di Torino.

Le Conferenze, articolate in 14 interventi, hanno riguardato nell’ordine i metodi di indagine, monitoraggio e modellazione, illustrando i significativi passi fatti nei diversi settori con riferimento alle prove, allo studio ed alla descrizione quantitativa degli ammassi rocciosi, al ruolo del monitoraggio come strumento di osservazione dei comportamenti in grande scala e di validazione della progettazione, sino ai più recenti modelli di analisi del discontinuo. Gli argomenti sono stati affrontati da autori di diversa provenienza con una attenta visione degli aspetti applicativi, con riferimento ad opere geotecniche di diverso tipo, in superficie ed in sotterraneo, e sono raccolti in un volume edito da Celid (www.celid.it).

Il resoconto dettagliato delle conferenze è scaricabile qui di seguito.

MIR 2012

Allegati:

Linee guida per la zonazione della suscettibilità, della pericolosità e del rischio di frana ai fini della pianificazione territoriale

Negli ultimi trent’anni, in Italia e nel Mondo, si è registrato un notevole progresso delle conoscenze – sia nel settore tecnico e sia in quello scientifico – nell’analisi e nella zonazione della suscettibilità, della pericolosità e del rischio da frana a differenti scale di lavoro. In tale ambito e con specifico riferimento ad attività mirate alla pianificazione territoriale, il JTC-1 (Joint ISSMGE, IAEG and ISRM Technical Committee on Landslides and Engineered Slopes Technical Commettee) si è fatto promotore della stesura di Linee Guida che, tra l’altro, contemplano la proposta di una terminologia da condividere in campo internazionale e suggeriscono i passi fondamentali da seguire nell’articolato processo di gestione del rischio da frana.

Le Linee Guida, redatte in lingua inglese da un Comitato Scientifico costituito da sei esperti individuati dal JTC-1, sono state pubblicate nel 2008 su un numero speciale della Rivista Internazionale “Engineering Geology” e sono liberamente consultabili sul sito web del JTC-1  (http://www.webforum.com/jtc1/). 

Per la rilevanza degli argomenti trattati e delle raccomandazioni in esse contenute, l’Associazione Geotecnica Italiana ha voluto renderne disponibile una traduzione integrale in lingua italiana curata dal Prof. Settimio Ferlisi dell’Università degli Studi di Salerno.

JTC-1

Allegati:

Bollettini ISSMGE

La società internazionale di meccanica dei terreni ed ingegneria geotecnica (ISSMGE) cui è è affiliata l'AGI pubblica bimestralmente un bollettino informativo che contiene tra l'altro le informazioni sulle attività dei comitati tecnici ed alcune note tecniche di carattere applicativo che costituiscono una interessante fonte per l'aggiornamento sulle tematiche della geotecnica. 

ISSMGE bulletin - October 2012

XI Conferenza "Arrigo Croce"

il prossimo 13 dicembre, con inizio alle ore 10.30, si terrà a Roma, presso l'Aula Convegni del CNR (ingresso da Via dei Marrucini a Roma), la XI Conferenza Annuale "Arrigo Croce".
Quest'anno la Conferenza sarà tenuta dal prof. Renato Lancellotta del Politecnico di Torino e avrà come titolo "La Torre Ghirlandina: una storia di interazione struttura-terreno".

Per partecipare è necessario compilare la scheda di iscrizione sottostante ed inviarla alla Segreteria dell’AGI entro il 7 dicembre p.v.
Si informa che, essendo limitato il numero dei posti disponibili, l’iscrizione sarà confermata, con priorità per i soci AGI, rispettando rigorosamente l’ordine con cui perverrà alla Segreteria la domanda di partecipazione.

Allegati: